Wednesday, July 18, 2007

TU CHIAMALE SE VUOI… VACANZE…

Io leggo gli altri blog e ci trovo sempre dei bellissimi racconti con foto su vacanze deliziose, piacevoli, a volte fantasmagoriche… E allora mi chiedo… Perché? Perché? Perché io no? E’ mai possibile che devo sempre far parte del club Ragionier Fantozzi e Paperino?
Sono arrivata a due possibili risposte: o nella mia vita precedente mi sono divertita, ma VERAMENTE DIVERTITA e in questa devo pagare, oppure i miei viaggetti in giro per il mondo in alberghi a 5 stelle ormai me li sono fatti ed è arrivato il momento di controbilanciare…

N. 1 - Prenotiamo un alberghetto a tre stelle con piscina e condizionatore (condicio sine qua non) a Bibione e naturalmente non mi aspetto di certo il Burj Al Arab di Dubai, ma la prima volta che entro nel bagno noto il lavandino e di fronte bidet e gabinetto e mi dico: Oddio, ma dov’è la doccia? Alzo lo sguardo e, sorpresissima-sorpresa eccola là sopra di me, così scopro che quello non è il bagno, ma la doccia stessa! Pratico! Posso fare pipì e lavarmi contemporaneamente…

N. 2 – Appena arrivati, vado al bagno/doccia di cui sopra e, sorpresissima-sorpresa scopro che mi sono arrivate le mestruazioni. Capita, direte voi. Certo, direi anch’io capita se avessi i canonici 13 cicli annuali. Invece io di cicli ne avrò più o meno 3 o 4 all’anno, che arrivano simpaticamente inaspettati, durano in media 10 giorni e che io chiamo affettuosamente "il lago". Quindi nessun "capita" per me, ma tante, tante, veramente tante parolacce.

N. 3 – Ciliegina sulla torta… C’è in giro un fastidioso virus intestinale e potevo io farmelo mancare? Così mentre tentavo, e tutt’ora tento, di debellarlo a colpi di Imodium e Floragermina, ho fatto degli interessanti giri turistici nei vari bagni dei bar, scoprendo cose inaspettate come un miracoloso bagno ultralindo in spiaggia, ed un bagno rotto (ma con elegante cartello: ci scusiamo per il disagio…) in un bar con velleità extralusso.

N. 4 – Prima vacanza in Italia (e non è Venezia) in cui mi capita di pagare 9 euro (!) per 2 caffè ed 1 bicchiere d’acqua. Bar alle Terme con pista da ballo e D.J. attempato che ringalluzzisce gli anzianotti con frasi del tipo: "Ed ora tutti pronti per un bel ally gally!" Ma mica con i soliti triti e ritriti Watussi, eh? No, stavolta botta di vita: si balla sulle note di Born to be alive! Chi se lo ricorda? Mammamia, ringraziatemi, potevo farvi un altro terribile quizzone, ma fa troppo caldo. L’autore ve lo dico io: Patrìck Hernandez, mi raccomando l’accento sulla i.

Avrei poi da scrivere sulla guerra delle cartoline che faccio ogni anno con il coinquilino (ormai promesso sposo ufficiale, eh, eh, eh!), ma è stato bravuccio a sopportarmi (perché quando io sto male: ROMPO) e quindi lo risparmio.
E per questa estate 2007 con il Karma sono a posto!

PERO’… devo ammettere che, nonostante tutto, lassù qualcuno mi ha voluto ripagare: a mezzogiorno in spiaggia c’erano 26 gradi e sotto all’ombrellone-con-lettini-compreso-nel-prezzo non si moriva…

E veniamo ai ricami… Cosa sono???

PUBBLICHE SCUSE alle mie vincitrici dell’ultimo quizzone, che non hanno ancora ricevuti i regalini. Le vostre buste sono in avanzata preparazione, giuro!

Labels:

5 Comments:

At 12:13 AM, Blogger Gaya said...

Viviana non c'è un blog che mi faccia ridere come il tuo, hai davvero una vena da scrittrice che dovresti mettere alla prova, mi candido come tester del tuo romanzo :o)
Non male però averlo ormai ufficialmente taggato come Promesso sposo e non coinquilino, io ho infiniti problemi (direi simili alle torture dantesche dei gironi infernali che con sforzi infiniti si ritrovano sempre al punto di partenza) anche solo a cercare di definirlo coinquilino in sua presenza...mi sa che io farò coppia fissa solo con Drizzy ;o)
Un abbraccio!!!

 
At 2:49 AM, Anonymous Kitiara said...

Uffiii!!! Patrick Hernandez lo sapevo! (É una delle canzoni che ho in una compilation aftta da una mia amica e che so a memoria).
Comunque sono solidale con te per le vacanze sfigate: quest'anno farò due settimane con mamma e nonna a fare da cat-sitter e forse una settimana a PC col moroso.

 
At 3:35 AM, Blogger Nacla6 said...

Le vacanze sfigate sono un classico e più le desideri più saranno sfigate!

 
At 4:38 AM, Anonymous ila ricamina said...

No ma tu vai a Bibione e non me lo dici?!??!?!? C'ero anch'io domenica scorsa!!! Ma non lo sai che il mio babbo lavora lì? Ti facevo andare a mangiare da lui... funziona anche il bagno...!!!

 
At 10:20 AM, Blogger Viviana said...

Gaya: valà, valà! Gli uomini sono un po' tontoloni, non sanno quello che vogliono, e infatti lo sappiamo noi per loro!
Kit e Nacla: io la catsitter la farei volentieri! E purtroppo le vacanze sfigate ultimamente sono una costante...
Ila: Guarda che a Bibione ci tornerò e stavolta avviso!

 

Post a Comment

<< Home