Thursday, October 19, 2006

WIP N. 2 – PEACE ANGEL – Lavender & Lace

Dovrebbe essere così!


www.tiag.com


Invece è così!


Ho visto questo angelo per la prima volta, secoli fa, sul catalogo di Viceversa ed è stato amore a prima vista, non sapevo che potessero esistere ricami così complessi.
Naturalmente ho deciso di lanciarmi nell’impresa e questo è stato il mio primo Ricamo con R maiuscola, lavorato su lino blu 11 fili usando due fili per il vestito, 3 fili per le ali e udite, udite 1 filo per volto e mani.

Ogni tanto lo riprendo in mano e faccio un pezzetto di ala... Ma mi annoio subito perchè non mi piacciono i colori. Mi verrebbe voglia di disfare il vestito e provare quanche altro colore... Lo farei lilla e viola, ma su quel lino blu non mi convince... Forse in rosa... Qualche idea?

Commenti interessanti che ho sentito sul mio ricamo:

-Ma è fatto tutto di vestito!

-Non è UN angelo, ma un'angela!

-Che faccia cupa! (Eh, certo, è arrabbiata perchè non la finisco...)

3 Comments:

At 12:30 AM, Blogger Pecorella Smarrita said...

Non posso non dire: "Complimenti per il coraggio!"...
Sono felice di esserti stata d'aiuto e grazie per il 1° posto nei links...
Un super abbraccio forte forte PecorellaSmarrita :O)

 
At 3:47 AM, Blogger Barby said...

Ciao! Anche io apprezzo il coraggio, non solo per la scelta dello schema ma soprattutto per averlo ricamato su lino!!! Commenti:
a) ma sei fuori a disfarlo e cambiare colore? Hai gia' fatto un bel po'...
b) non sapevo si potesse ricamare cin uno-due-tre fili nello stesso schema... Mi ragguagli sulla cosa?
Baci
Barby

 
At 11:32 PM, Blogger Viviana said...

per Barby:
a) non ho mai avuto problemi a disfare, forse in una vita precedente mi chiamavo Penelope... Mi secca solo per il filo che spreco.
b) ad un filo io ricamo solo pezzetti molto piccoli (per questo angelo solo viso e mani), usando un filo di moulinè su un filo di trama/ordito, ricamando crocetta per crocetta, sennò si diventa matti. Il bello è che mentre si ricama a 1 filo non si percepisce il disegno, ma poi quando allontani al tela... Ecco l'angelo che ti guarda! Emozione!
A tre fili faccio soltanto le ali per dare più spessore, così sembra che vengano fuori dalla tela, ma la differenza è impercettibile, praticamente è solo un colpo d'occhio.
Baci e abbracci e tutte e due!

 

Post a Comment

<< Home