Thursday, July 17, 2008

LA PRESSA DA STIRO! AGAIN!

Da due anni, più o meno una volta al mese ricevo una mail di richiesta di delucidazioni sulla mia famigerata pressa da stiro, visto che oggi mi accingo a stirare (cosa che odio!) questo post è tutto per voi REGINE DELLA CASA che passate di qui googolando sulle presse!
Caratteristiche della pressa:
Marca – Toyota (anche se a parte la scatola, sulla pressa la marca non compare da nessuna parte...)
Modello – Mark 2 Ultracompact
Misure (chiusa) – lunghezza 59 cm - larghezza 55 cm - altezza 18 cm
Peso (il peso è sempre una nota dolente, e non solo per le presse, diciamocelo!) - 9 bei chili che vi dovete spostare per casa!
Prezzo – due anni fa ed in offerta speciale per i soci alla Coop – 150 euro
Accessori in dotazione:
Il cuscinetto per le pieghe, il trabiccolo per versare l’acqua
Accessori NON in dotazione e che secondo me dovreste avere:
Mollettone per appoggiare la pressa sul tavolo, dolcificatore per l’acqua, spruzzino, il riduttore per la presa di corrente (e sul riduttore potrei lanciarmi in una filippica perché TUTTI i piccoli elettrodomestici che ho ne hanno bisogno! PERCHE’? PERCHE’?) e stoffa speciale per stirare i pantaloni
Note positive:
- Si stira sedute
- Si stira velocissime
Note negative:
- Non si può certo dire che si mimetizzi bene o che si riesca ad infilarla in qualsiasi armadio! Io la tengo in lavanderia
- E’ pesantissima…
- il cassettino dell’acqua è estraibile solo a metà e quindi l’acqua rimane dentro quando la pressa è a riposo
- quando si usa il tasto del vapore è rumorosa (scordatevi di usarla di notte!)

La consiglio? Solo a chi non è troppo pignola e non sviene alla vista di angolini non perfetti, ma di questo parleremo tra poco.
Questa è la mia pila di roba da stirare per oggi (dalle mie parti questa pila si chiama "lissia"), abbiamo 9 fazzoletti, 6 strofinacci, 5 magliette e ben 3 camice da lavoro 3 del coinquilino. ALLEGRIA! (prego notare che di mio non c’è praticamente niente, perchè la sottoscritta acquista per se stessa cose che basta appenderle e si stirano da sole!

Partiamo con i fazzoletti:
PRIMA

DURANTE – Visti bene gli angolini?
DOPO
Gli strofinacci li caccio tutti in fondo e poi li stiro tirandoli verso di me (stessa cosa faccio con lenzuola, tovaglie e federe) proprio come nella dimostrazione di quell’altra pressa di un'altra marca (e anche di un altro prezzo) che avrete sicuramente visto in tv:


Le magliette si fanno in super velocità:
Prima colletto, polsi e bottoncini e maniche
Poi la metto in fondo come gli strofinacci e la tiro verso di me
Poi si piega, un’ultima pressata generale, e fatto. (Sono sicura che avete visto di meglio, ma più di così non mi chiedete! Già mi sforzo!)
Le camicie:
Collo:
Polsini, sprone e maniche (maledette!) con il cuscinetto

Davanti

Dietro (come gli strofinacci) e fianchi
A questo punto quelle furbe cacciano la camicia sull’appendino ed è fatta, quelle precisine come mia mamma che così mi ha insegnato, invece piegano la camicia.
Ultima pressata e questo è il risultato.

Tutta la "Lissia" è stata stirata in 1 ora e mezza, comprese le pause per le foto (comunque un’ora e mezza di vita sprecata secondo me!!)
Ricordo che in questo blog si accettano senza mugugni critiche e consigli, perciò fatevi avanti!
Plin, plon, comunicazione di servizio:
Adesso mi aspetto che qualche dirigente della Toyota passi da me e mi ringrazi ufficialmente con un bel assegnino!
Plin, plon, fine della comunicazione

Labels:

4 Comments:

At 12:48 AM, Anonymous Anonymous said...

Che dire!!! Mille Grazie!!!!

 
At 6:17 AM, Anonymous Kitiara said...

WOW...
mi sa che la metterò in lista-nozze, se mai avrò una lista-nozze.

Kitiara

 
At 6:59 PM, Anonymous Anonymous said...

quello che stavo cercando, grazie

 
At 2:01 AM, Blogger weddingdressesanglew said...

Thanks for sharing this with all of us. Every girl has her most beautiful moment in the life just when you wear your own wedding dresses in your wedding.

 

Post a Comment

<< Home